Archivi categoria: Senza categoria

San Pietro 1a Domenica 2016

Migliaia di fedeli in attesa di varcare la Porta Santa

image

Natale 2015

È arrivato, che scenda anche nei Vostri cuori

image

2015-12-20 12.00.37 In una stanza silenziosa c’erano quattro candele accese. La prima si lamentava: «Io sono la pace. Ma gli uomini preferiscono la guerra: non mi resta che lasciarmi spegnere». E così accadde. La seconda disse: «Io sono la fede. Ma gli uomini preferiscono le favole: non mi resta che lasciarmi spegnere». E così accadde. La terza candela confessò: «Io sono l’amore. Ma gli uomini sono cattivi e incapaci di amare: non mi resta che lasciarmi spegnere». All’improvviso nella stanza comparve un bambino che, piangendo, disse: «Ho paura del buio». Allora la quarta candela disse: «Non piangere. Io resterò accesa e ti permetterò di riaccendere con la mia luce le altre candele: io sono la speranza».

 

8 dicembre 2015..Immacolata

Fiori per la Madonna di piazza del Carmine

image

Ave

venite-e-vedrete2-copiaSalve, Regina,
madre di misericordia,
vita, dolcezza e speranza nostra, salve.
A te ricorriamo,
esuli figli di Eva;
a te sospiriamo, gementi e
piangenti in questa valle di lacrime.
Orsù dunque, avvocata nostra,
rivolgi a noi gli occhi
tuoi misericordiosi.
E mostraci, dopo questo esilio, Gesù,
il frutto benedetto del tuo Seno.
O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria!

La Chiesa

chiesa del carmine

La chiesa di Nostra Signora del Carmine è stata completamente distrutta nei bombardamenti della seconda guerra mondiale (1943) e ricostruita negli anni Cinquanta, nello stesso punto in cui sorgeva la vecchia chiesa risalente al 1580.

La facciata, costruita dall’architetto Venturi, è in stile romanico-pisano ed è caratterizzata dalla statua – realizzata dallo scultore D’Asprio – in bronzo della Madonna – e da un altissimo campanile alto più di 40 metri.

Numerosi mosaici, cornici e dipinti, gli altari in marmo, la statua in legno della Madonna del Carmine e tanti altri particolari ornano questa affascinante chiesa.

Ciao mondo!

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o cancellalo e inizia a creare il tuo blog!