Archivi categoria: Comunicazioni

Le sentinelle della Misericordia in camino

Locandina RnS Giovani Sentinelle della Misericordia -page-001

Catechesi su Sacramento della Riconciliazione

Se amiamo una persona o una cosa vogliamo averla sempre vicino e godiamo della sua presenza, desideriamo conoscerla meglio. Inoltre, ci piace farla conoscere agli altri e se sentiamo che viene aggredita la proteggiamo e soffriamo se viene offesa.

Amiamo solo ciò che sentiamo che è prezioso. Le cose preziose hanno la capacità di aumentare la qualità della nostra vita, di farci stare meglio, per noi sono dei valori. Perdere ciò che ha valore significa diminuire la qualità della vita e quindi stare peggio.

L’uomo in sé stesso, con la sua vita, la sua dignità, il suo corpo e la sua interiorità in operosa relazione con Dio è il centro dei comandamenti. Se l’uomo è un valore allora comprendiamo bene perché il Signore dica che dobbiamo amarci: è l’unica relazione che rispetti e promuova la persona.

Violare i comandamenti non è trasgredire una semplice norma, è non accogliere l’Amore, è essere meno felici. Crescere nei valori, difenderli e promuoverli significa diventare sempre più “ad immagine di Dio” e dunque realizzarsi come persona.

I comandamenti di Dio sottolineano quali sono i valori più importanti senza i quali l’uomo intristisce la sua vita. Tramite i comandamenti Dio dice: “Uomo, tu vali, sei prezioso: non perdere te stesso!”

Riconciliazione - Copertina 2017-page-001

Click per ingrandire

 

 

ACCOGLIENZA DI 17 “SENZA TETTO” IN CONVENTO A CAGLIARI

Dallo scorso 21 gennaio 2017, sono ospiti nelle stanze del 1° piano del convento di  Cagliari, con l’ingresso in via Malta,30.

La comunità dei frati, previo consenso del P. Provinciale, P. Giovanni Grosso O. Carm.,ha raccolto l’invito dell’Arcivescovo di Cagliari Mons. ARRIGO MIGLIO, di mettere a disposizione della Caritas diocesana, il suddetto 1° piano con 5 stanze corredate di “letti a castello”, riuscendo a ricavarne n° 17 posti letto, per far fronte all’incredibile “emergenza freddo”, che ha raggiunto anche la Sardegna.

L’Arcivescovo, in tale circostanza, ha sentito la necessità di rispondere all’invito di Papa Francesco, coinvolgendosi in prima persona, mettendo a disposizione alcuni locali dell’Arcivescovado e chiedendo a tutte le parrocchie di rispondere con le proprie disponibilità, per togliere, dalle strade di Cagliari, tanti fratelli che di notte altrimenti sono costretti a dormire all’intenso freddo di questo periodo, dando loro un posto dignitoso per dormire al coperto e su un letto.

Noi come comunità, abbiamo volentieri aperto le porte del convento, perché sollecitati e aiutati a rendere l’ambiente idoneo e dignitoso, da Don Marco Lai, Direttore della Caritas Diocesana, che ha attivato i propri operatori volontari, per favorire un’accoglienza più dignitosa possibile.

Inoltre, come Comunità di frati Carmelitani, abbiamo voluto sensibilizzare tutta la Comunità Parrocchiale, con annunci in chiesa e ”passa parola”.

Ancora una volta, la risposta della nostra gente, come sempre, è stata downloadgenerosissima,sia nel provvedere con alimenti per la colazione, bevande calde, il necessario per l’igiene personale, sia nel dare la propria disponibilità a collaborare con gli operatori della Caritas, per i diversi servizi: l’accoglienza, somministrazione di bevande calde alla sera prima di dormire e al mattino prima di lasciare il convento e iniziare una nuova giornata.

Come comunità siamo molto grati a Dio e alla Nostra Signora del Carmine, per aver potuto coinvolgerci nella bellissima iniziativa del nostro Arcivescovo che ha attivato tutte le parrocchie della sua arcidiocesi.

Con somma gioia.

La Comunità Carmelitana di Cagliari

Settimana Liturgica 19 – 25 dic 2016

La settimana liturgica 19 – 25 dicembre 2016

  • Ogni Martedì alle ore 19.30 preghiera di lode e di ringraziamento con il gruppo RNS “Madre di Misericordia”
  • Mercoledì 21 Dicembre: Ore 17.00, Festa di Natale con i bambini. Sono invitati tutti i bambini, i genitori e i nonni. Chi desidera può portare, nella semplicità del momento, un qualcosa da condividere tutti insieme.
  • Sabato 24 Dicembre: ore 23.30, inizio Veglia. Ore 24.00 Santa Messa della Notte. alla fine della S. Messa momento di agape fraterna dove ognuno può portare qualcosa da condividere e scambio deli auguri natalizi.
  • Domenica 25 Dicembre: la S. Messa delle ore 08.30 non verrà celebrata. Le Sante Messe verranno celebrate alle ore 11.00 e alle ore 18.30

Ciao mondo!

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o cancellalo e inizia a creare il tuo blog!

Articolo di prova

Novità

Siamo felici di poter pubblicare questo articolo di prova che ci permetterà di verificare quanto stiamo facendo sul sito.

questi sono gli eventi della settimana

Tanti Saluti