Riscopriamo il vero Natale

Riscopriamo il vero Natale


20161218_120148Carissimi, desidero condividere con voi, come augurio per questo Santo Natale, uno scritto di Don Tonino Bello, che tanto mi ha affascinato e che tanto mi ha portato a riflettere su ciò che è il nostro quotidiano vivere. Don Tonino Bello, ci invita a riscoprire su come “Vivere il Natale”, è un invito a rimetterci in “Cammino”. Oggi, purtroppo non si cammina più, ma si corre, e non abbiamo più il tempo di vivere un Natale, il nostro Natale, nella semplicità, nella gioia, nella tenerezza di un Dio, che si fa fragile, di un Dio che si fa piccolo e che ci invita a vivere “L’umiltà dell’Amore”, solamente sulla via dell’Umiltà dell’Amore potremmo smettere di correre e così “Riscoprire il vero Natale”, il nostro Natale.

“Andiamo fino a Betlemme, come i pastori. L’importante è muoversi. Per Gesù Cristo vale la pena lasciare tutto: ve lo assicuro. E se, invece di un Dio glorioso, ci imbattiamo nella fragilità di un bambino, con tutte le connotazioni della miseria, non ci venga il dubbio di aver sbagliato percorso. Perché, da quella notte, le fasce della debolezza e la mangiatoia della povertà sono divenuti i simboli nuovi dell’onnipotenza di Dio. Anzi, da quel Natale, il volto spaurito degli oppressi, le membra dei sofferenti, la solitudine degli infelici, l’amarezza di tutti gli ultimi della terra, sono divenuti il luogo dove egli continua a vivere in clandestinità. A noi il compito di cercarlo. E saremo beati se sapremo riconoscere il tempo della sua visita.
Mettiamoci in cammino, senza paura. Il Natale di quest’anno ci farà trovare Gesù e, con lui, il bandolo della nostra esistenza redenta, la festa di vivere, il gusto dell’essenziale, il sapore delle cose semplici, la fontana della pace, la gioia del dialogo, il piacere della collaborazione, la voglia dell’impegno storico, lo stupore della vera libertà, la tenerezza della preghiera.
Allora, finalmente, non solo il cielo dei nostri presepi, ma anche quello della nostra anima sarà libero di smog, privo di segni di morte, e illuminato di stelle. E dal nostro cuore, non più pietrificato dalle delusioni, strariperà la speranza.”

da “Andiamo fino a Betlemme” di Tonino Bello

Che la “Tenerezza dell’Amore” sia la gioia dei vostri cuori. Il “Verbum caro factum” benedica ognuno di voi e vi porti a vivere un Santo Natale e un sereno 2017. Maria, la Nostra Mamma Celeste, ci protegga sempre sotto il suo Manto.

Il Parroco
Fr. Antonino Mascali O. Carm.

Una risposta a “Riscopriamo il vero Natale

  1. Salve!Grazie ancora e sempre! la Grazia di Dio ci renda capaci di essere sempre d’aiuto a chi lavora nella sua vigna con rinnovata gioia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *